Transliteracja i transkrypcja alfabetu hebrajskiego

  • Stanisław Wronka Kraków

Abstrakt

L’autore dell’articolo richiama prima l’attenzione sulla differenza, di solito trascurata, fra la traslitterazione e la trascrizione. Ambedue rendono le lettere di un alfabeto con le lettere di un altro alfabeto, ma la prima concerne le stesse lettere, mentre la seconda – la loro pronuncia. In seguito propone ed esplica un sistema, fra tanti possibili e usati, della traslitterazione e della trascrizione, presentando sugli esempi come esso funziona. Lo scopo dell’articolo è offrire un punto di riferimento a chi deve traslitterare o trascrivere un testo ebraico, ma anche provocare una discussione per arrivare eventualmente ad un sistema unico della traslitterazione e della trascrizione, il che faciliterebbe la lettura dei nostri testi biblici e teologici.
Opublikowane
2004-03-31
Dział
Refleksje, komentarze